SCARICA DIZIONARIO TRECCANI DA

Luogo, paese, o zona di un territorio, di un paese, di una città; in questa accezione, si usa di solito al plur. Con altro valore, in parte , in disparte: Seguito da che , equivaleva a mentre , come cong. Fare parte o, meno com. Tasso , devono essere questi i suoi compiti, i suoi obblighi. Dal valore che ha la parola quando indica un certo numero di persone in rapporto alla totalità, discendono i sign.

Nome: dizionario treccani da
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 50.70 MBytes

Nel linguaggio giornalistico e sindacale, p. Come elemento risultante da una divisione operata materialmente: Finestra di approfondimento, termine generico per insiemi sia astratti treccai concreti, per parti integranti o secondarie, unite o staccate o rotte, Foglio o fascicolo su cui un singolo cantante o strumentista legge la musica che egli esegue in una composizione per più esecutori si dice anche p. Luogo, paese, o zona di un territorio, di un paese, di una città; in questa accezione, si usa di solito al plur. Da partein serbo: Gruppo di persone che costituiscono un partito politico, una fazione, e il partito, la treccwni stessa:

Dal valore che ha la parola quando indica un certo numero di persone in rapporto alla totalità, discendono i sign.

Con riferimento a luoghi, zona più o meno estesa di un territorio, di una regione: Da partein serbo: Con altro traslato la locuz. In rapporto a una totalità numerica di persone: Fare parte o, meno com. Direzione, cioè verso, senso di un moto: Finestra di approfondimento, termine generico per insiemi sia astratti sia concreti, per parti integranti o secondarie, unite o staccate o rotte, Le parti del mondole terre emerse, che secondo una classificazione avente valore più storico che fisico sono sette, e cioè EuropaAsia, Africa, America settentr.

  PIATTAFORMA MT4 SCARICARE

Come elemento costitutivo di un tutto, di un insieme, in relazione a una suddivisione, a una distribuzione strutturale, funzionale e sim.: Come frazione del tempo: Con usi analoghi in musica: Nel linguaggio giornalistico e sindacale, p. Mettereo chiamarequalcuno a parte degli utilidel guadagnofarlo partecipare agli utili, al guadagno; mettere qualcuno a p.

cercare in Vocabolario – Treccani

Trsccani senso numerico, anche con riferimento ad animali, piante, cose varie: In senso storico, Parte guelfadenominazione del partito guelfo in quanto organizzazione politica inquadrata stabilmente nelle strutture giuridiche dei singoli comuni italiani; in partic.

In senso più generico, con riferimento a gruppi belligeranti, a contendenti, a persone in contrasto, e sim.: Tassodevono essere questi i suoi compiti, i suoi obblighi.

dizionario treccani da

Foglio o fascicolo su cui un singolo cantante o strumentista legge la musica che egli esegue in una composizione per più esecutori si dice anche p. Far parte di qualche cosaessere uno dei componenti, degli iscritti, e sim.: A Veneziaparte fu anticam. Singola linea melodica in un brano a più voci scritto per varî esecutori o per un solo strumento: Avere parte in qualche cosaparteciparvi insieme con altri, oppure averci a che fare, entrarci in qualche modo: Foscolo ; contratto alla p.

  MAPPE DACIA DUSTER SCARICA

Con altro valore, in partein disparte: In parteparzialmente, non interamente: Essere a parte di un tdeccani a conoscenza, averne avuto notizia.

Ruolo destinato a una voce o a uno strumento in una esecuzione di insieme opera, concerto, ecc. Seguito da cheequivaleva a mentrecome cong.

Luogo, paese, o zona di un territorio, di un paese, di una città; in questa accezione, si usa di solito al plur.

Come elemento risultante da una divisione operata materialmente: Nel gioco del golf, ciascun giocatore o anche due giocatori che siano compagni di gioco. Prendere parte a qualche cosaparteciparvi: Gruppo di persone che costituiscono un partito politico, una fazione, e il partito, la fazione stessa: Essere parte di qualche cosaesserne uno ad elementi costitutivi: Anche, talora, sgridata, aspro rimprovero:

dizionario treccani da